Amaro Obsession

[:it]IL BITTER CLANDESTINO & IL NUOVO AMARO CLANDESTINO[:en]BITTER CLANDESTINO & THE NEW AMARO CLANDESTINO[:]

[:it]

Emilia Romagna

Reggio Emilia

Saverio Denti già da piccolino si dilettava a creare nuovi aromi giocando e miscelando con profumi, shampoo e bagnoschiuma che trovava in casa invece di usare i lego come tanti altri bimbi della sua età e poi quel nonno che tanta influenza ha avuto nella sua crescita, pioniere dell’agricoltura biologica/biodinamica in Italia e seguace e amico di Fukuoka San dal Giappone (botanico e filosofo giapponese, pioniere dell’agricoltura naturale). La passione per le erbe spontanee e la botanica in genere si concretizza con la Laurea di Saverio in Tecniche Erboristiche e, nel 2010, anche con un po’ di incoscienza fonda ed apre l’azienda “Mistico Speziale”, un’azienda agricola con annesso opificio di trasformazione, in cui si coltivano piante officinali (in modo naturale) per poi trasformarle direttamente in liquori. I campi di coltivazione sono a pochi metri dal laboratorio in cui si produce la liquoristica e dall’essiccatoio in cui essiccare le erbe raccolte nel corretto tempo balsamico (quando hanno più oli essenziali al loro interno) e per finire, come detto, un piccolo laboratorio dove viene posto in essere il processo di macerazione in alcol delle botaniche. Infine Il processo di produzione si conclude con l’imbottigliamento. La filosofia di Saverio Denti è quella di non usare niente di artificiale e nemmeno aromi industriali, solo alcol di cereali, acqua di fonte, zucchero e piante officinali. Inoltre ogni prodotto subisce una filtrazione minima, nel senso che inizialmente avveniva a pressione con filtri a cartone (quindi una filtrazione più spinta) per rendere il prodotto più “limpido”, ma con l’esperienza maturata in questi anni di attività Saverio si è reso conto che più si filtra più si perdono aromi, quindi preferisce una filtrazione leggera, che magari può andare a discapito dell’aspetto del prodotto, che a volte resta meno limpido, ma gli aromi restano inalterati. Saverio nella sua attività si comporta proprio come un antico speziale, ogni ricetta nasce da un’ispirazione come il profumo di una pianta da miscelare con altre botaniche per creare un blend unico. L’alcol è come un tela bianca, le erbe sono la tavolozza di colori, così come è accaduto per il suo Bitter Clandestino e il suo nuovo Amaro Clandestino prestissimo sul mercato nazionale.

 

BITTER CLANDESTINO

Ispirato a una ricetta risalente ai tempi del proibizionismo, il Bitter Clandestino è un prodotto unico e versatile, senza coloranti, conservanti o aromi artificiali. Rappresenta una bilanciata fusione di note amaricanti e dolci, fresco, agrumato e floreale. Prodotto artigianalmente in small batches, attraverso la naturale macerazione di botaniche selezionate in puro alcool di cereali e acqua di sorgente. Nello specifico in degustazione si distinguono 4 tipologie di aromi, le note amare sono date principalmente da china e assenzio, le note balsamiche e calde da cardamomo, cannella e noce moscata, per passare ai toni più dolci e agrumati di scorza d’arancia e bergamotto per finire con le più delicate note floreali di camomilla e fiori di zagara. In purezza è un delicato amaro digestivo, con ghiaccio e scorza d’arancia si trasforma in aperitivo, miscelato è il perfetto Bitter per la preparazione di numerosi cocktail, americano e negroni su tutti.

 

AMARO CLANDESTINO

Per quanto riguarda l’Amaro Clandestino, che uscirà in febbraio, nasce dalla volontà di creare un prodotto che fosse un amaro a tutti gli effetti, nel portfolio di Mistico Speziale mancava un prodotto del genere, un prodotto che raccontasse e rappresentasse in pieno Mistico Speziale, la ricetta infatti comprende tutte le erbe che Saverio coltiva in azienda, più altre spezie esotiche, che acquista esternamente. Il risultato è un prodotto unico con un profumo che personalmente amo molto, molto complesso, sui 26 gradi, non troppo dolce e non troppo secco, un prodotto molto bilanciato, dall’aroma prevalentemente erbaceo ma con molte sfumature balsamiche, agrumate, speziate, che lo rendono facilmente apprezzabile anche in miscelazione, perfetto sostituto di un Vermuth per un twist su un classico Negroni magari preparato con gli altri prodotti dell’azienda come il Gin Clandestino e il Bitter Clandestino, perfettamente compatibili per composizione e gusto. Il mix di botaniche che compongono il nuovo amaro sono le seguenti: rabarbaro, ginepro, artemisia absintium, artemisia pontica, angelica, bardana, calamo, caffè, salvia, issopo, erba cedrina (verbena odorosa), melissa, menta, scorza di arancia amara e dolce, scorza di mandarino, scorza di limone, scorza di bergamotto, cardamomo, pepe timut, coriandolo, cannella, noce moscata, chiodi garofano, elicriso, fiori arancia.

 

Per chiunque fosse interessato a provare tali prelibatezze può rivolgersi a

Mistico Speziale

Via Riccardo Bonini, 1

42122 Reggio Emilia

info@misticospeziale.com

www.misticospeziale.com

 

 

Matteo Zed[:en]

Emilia Romagna

Reggio Emilia

Saverio Denti as a child was delighted to create new aromas playing and mixing with perfumes, shampoo and bubble bath that he found at home instead of using the legos like many other children of his age and then his grandfather who had so much influence in its growth, pioneer of organic/biodynamic farming in Italy and follower and friends of Fukuoka San from Japan (Japanese botanist and philosopher, pioneer of natural agriculture). The passion for wild herbs and botany in general is realized with the graduation of Saverio in Herbal Techniques and in 2010 even with a little of unconsciousness opens the company ”Mistico Speziale”, a farm with attached processing factory, in which medicinal plants are cultivated (naturally) and then transformed directly into liqueurs. The cultivation fields are just a few meters from the laboratory where the liqueur is produced and from the dryer in which to dry the herbs harvested in the correct balsamic time (when they have more essential oils inside them) and to finish as said a small laboratory where it is the process of maceration in alcohol of botanicals. Finally the production process ends with the bottling. The philosophy of Saverio Denti is to not use anything artificial or even industrial flavors, only cereal alcohol, spring water, sugar and medicinal plants. In addition, each product undergoes minimal filtration, in the sense that initially it was carried out by pressure with cardboard filters (therefore a more boosted filtration) to make the product more “limpid”, but with the experience gained in these years of activity Saverio thought that the more you filter and the more you lose aromas, then he prefers a light filtration, which can perhaps go to the detriment of the appearance of the product, which sometimes remains less clear, but the aromas remain unaltered. Saverio in his business behaves just like an ancient apothecary, each recipe comes from an inspiration like the scent of a plant to be mixed with other botanicals to create a unique blend. Alcohol is like a white canvas, herbs are the palette of colors this is how it happened for its Bitter Clandestino and for its new Amaro Clandestino very soon on the Italian market.

 

BITTER CLANDESTINO

Inspired by a recipe dating back to the times of Prohibitionism, the Bitter Clandestino is a unique and versatile product, without dyes, preservatives or artificial flavors. It represents a balanced blend of bitter and sweet notes, fresh, citrus and floral. Handcrafted in small batches, through the natural maceration of selected botanicals in pure cereal alcohol and spring water. Specifically in tasting we distinguish 4 types of aromas, the bitter notes are given mainly by china and absinthe, the balsamic and warm notes by cardamom, cinnamon and nutmeg, to move to the softer and citrus tones of orange peel and bergamot to finish with the most delicate floral notes of chamomile and orange blossom flowers. Neat it is a delicate digestive Amaro, with ice and orange peel it turns into an aperitif, mixed is the perfect Bitter for the preparation of numerous cocktails, Americano and Negroni above all.

 

AMARO CLANDESTINO

As for the Amaro Clandestino, which will be released in February, comes from the desire to create a product that was an Amaro in all respects, in the portfolio of Mistico Speziale was missing a product like that, a product that told and represented in full Mistico Speziale, the recipe, in fact, includes all the herbs that Saverio grows in the company, plus other exotic spices, which he purchases externally. The result is a unique product with a perfume that I personally love, very very complex, about 26 ABV, not too sweet and not too dry, a very balanced product, mainly herbaceous but with many balsamic, citrus, spicy nuances, which make it easy to appreciate even in mixing, perfect substitute of a Vermuth for a twist on a classic Negroni perhaps prepared with the other products of the company as Gin Clandestino and Bitter Clandestino, perfectly compatible for composition and taste. The mix of botanicals that make up the new Amaro are the following: rhubarb, juniper, artemisia absintium, artemisia pontica, angelica, burdock, calamus, coffee, sage, hyssop, lemon verbena (verbena odorosa), lemon balm, hyssop, mint, bitter and sweet orange peel, tangerine peel, lemon peel, bergamot peel, cardamom, timut pepper, coriander, cinnamon, nutmeg, cloves, helichrysum, orange flowers.

 

For anyone interested in trying such delicacies, please contact

Mistico Speziale

Via Riccardo Bonini, 1

42122 Reggio Emilia

info@misticospeziale.com

www.misticospeziale.com

 

 

Matteo Zed[:]

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed

it_ITItalian