Amaro Obsession

AMARO ZEROTRENTA

[:it]

Lombardia

Castegnato BS

Questa è la storia di due Amici: Alessandro Ortogni e Andrea Corezzola, compagni di pallone e di interminabili partite di “cicera bigia” (la normale scopa, immagino) che insieme hanno dato vita ad una bella storia, quella di Amaro Zerotrenta. Alessandro e Andrea ci tengono sempre a ripeterlo che Amaro Zerotrenta nasce dalla loro forte e sincera amicizia, dove la percezione che insieme, ognuno con le proprie attitudini, si sarebbe potuto realizzare un buon progetto c’è sempre stata, ma l’amaro è nato quasi per scherzo tra una mano e l’altra al “tavolo verde”, ma probabilmente il progetto che meglio si adattava loro, e sì perché questi ragazzi oltre ad essere dei grandi consumatori di amari e liquori di svariate (…e dubbie) provenienze durante le loro serate d’azzardo, avevano entrambi le giuste conoscenze per produrre un amaro di grande qualità… Alessandro infatti è laureato in scienze erboristiche con una tesi sui «vini medicinali» e un’erboristeria in quel di Castegnato, perfettamente in simbiosi con il pragmatismo e la visione di Andrea, invece ingegnere ambientale. Così è cominciato il percorso di Amaro Zerotrenta, più precisamente dopo l’unione d’intenti con la ricerca di un’azienda che potesse gestire le loro richieste, Alessandro e Andrea purtroppo devono scontrarsi con un mercato che (in nome del Dio denaro) sconsigliava l’utilizzo di ingredienti naturali o di tecniche particolarmente ardite. Cosi dalla Lombardia ci fu una virata su di una distilleria del Trevigiano (Genziana Srl) nella quale con l’aiuto del Maestro Liquorista Alessandro Carlassare, con la sua professionalità, correttezza, educazione e soprattutto col desiderio di investire su una realtà giovane e sconosciuta, ne è uscito un prodotto che è parso subito ottimo e che potesse tranquillamente inserirsi sui banconi e nelle bottigliere della stragrande maggioranza dei locali (dall’hotel a 5 stelle al bar di periferia) non solo Bresciani ma di tutta la Nazione. Come loro stessi riportano, Amaro Zerotrenta prima ancora che un amaro è l’espressione di un comune modo d’intendere le cose, dove le specifiche competenze, e passione si concretizzano in un amaroche vuole stupire e consolidarsi sempre di più nel mercato nazionale, anche grazie all’intrigante packaging. Nomen omen dicevano e pensavano i Romani, e nell’Amaro Zerotrenta si leggono i gradi alcolici, volutamente contenuti, del liquore, ma nella sua intera espressione l’omaggio a una altrettanto voluta brescianità, che va oltre la scelta di affidare la diretta elaborazione ad una distilleria trevigiana, scelta con attenzione perché capace di ben interpretare la loro ricetta, di rispettare le scelte votate a quanto di meglio sia possibile reperire in tema di qualità degl’ingredienti. Alla base l’Anice Stellato, la Genziana, la Liquirizia e il Rosmarino, che si fondono grazie ad un accorto utilizzo delle presenze zuccherine e alcoliche. Il risultato un amaro moderno, senza pesantezze o tratti estremi, che si esprime con note eteree e leggermente balsamiche in un corpo rotondo ma non privo di freschezza, ideale a fine pasto in splendida solitudine ma capace di esprimersi insospettabilmente in compagnia di ghiaccio e dell’olio essenziale di un paio di zeste di limone, strizzate e poi fatte cadere nel bicchiere. Ne esiste anche una versione ancor più particolare, da meditazione, dove il corpo si arricchisce dell’aggiunta di poca grappa di Amarone e profumi, sapori, di una sosta in botti di legno.

 

Per chiunque come noi Voglia innamorarsi di questo amaropuò contattare direttamente:

Amaro Zerotrenta

P.I. 02625090986

c/o Erboristeria Verdi Rimedi

Via Marconi, 78 Castegnato (BS)

Tel. +39 0302140333

info@amarozerotrenta.it

 

 

Matteo Zed[:en]

Lombardia

Castegnato BS

This is the story of two friends Alessandro Ortogni, Andrea Corezzola, fellows in the soccer team and in interminable matches of “Cicera Bigia” (The normal broom I imagine) that together gave birth to a beautiful fable of Amaro Zerotrenta. Alessandro and Andrea always keep repeating that Amaro Zerotrenta was born from their strong and sincere friendship, where the perception that together, each with their own attitudes, could have achieved a good project was always in the air, but the amaro was born almost as a joke Between one match and the other at the “green table”, but probably it was the project that best suited them, and yes because these guys besides being big consumers of amaro and liquors of various (… and dubious) backgrounds during their evenings of chance, had both Right knowledge to produce a great quality amaro…. Alessandro is, in fact, graduated in herbal sciences with a thesis on “medicinal Wines” and an herbalist in that of Castegnato, perfectly in symbiosis with the pragmatism and vision of Andrea, instead environmental engineer. Thus began the path of Amaro Zerotrenta, more precisely after the Union of intent with the research for a company that could manage their requests, Alessandro and Andrea, unfortunately, have to clash with a market that (in the name of the God Money) advised against the use of natural ingredients or particularly daring techniques. So from Lombardy there was a turn on a distillery of Treviso (Genziana Srl) in which with the help of master liqueur Alessandro Carlassare, with his professionalism, fairness, education and especially with the desire to invest in a young and unknown reality and, it came out a product that appeared immediately excellent and that could easily fit on the counters and bottles of the vast majority of the premises (from the 5-star hotel in the suburban bar) not only in Brescia but of the whole nation. As they themselves report, Amaro Zerotrenta even before an amaro is the expression of a common way of understanding things, where the specific skills, and passion are concretizes in a Liquor that wants to amaze and consolidate more and more in the national market, even Thanks to the intriguing packaging. Nomen Omen said and thought the Romans, and in the Amaro Zerotrenta are read the alcoholic degrees, deliberately contained, the liquor, but in its entire expression the homage to an equally desired brescianità, which goes beyond the choice of entrusting the direct elaboration to a Distillery Treviso, chosen with attention because it is able to well interpret their recipe, to respect the choices voted to the best is possible to find in the topic of quality of the ingredients. At the base the star anise, the gentian, licorice and rosemary, which melt thanks to a shrewd use of sugar and alcoholic presences. The result is a modern amaro, without sluggishness or extreme traits, which is expressed with ethereal and slightly balsamic notes in a round body but not devoid of freshness, ideal at the end of the meal in wonderful solitude but capable of expressing itself unsuspably in the company of Ice and essential oil of a couple of lemon zest, squeezed and then dropped into the glass. There is also an even more particular version, from meditation, where the body is enriched by the addition of little grappa of Amarone and perfumes, flavours, of a stop in wooden barrels.

 

For anyone as us, wants to fall in love with this amaro, contact directly:

Amaro Zerotrenta

P.I. 02625090986

c/o Erboristeria Verdi Rimedi

Via Marconi, 78 Castegnato (BS)

Tel. +39 0302140333

info@amarozerotrenta.it

 

 

Matteo Zed[:]

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed

it_ITItalian